Gesù, la dolcezza che non si può possedere

Gesù, la dolcezza che non si può possedere

Da una meditazione di don Giacomo, relativa al Natale del 2006, in cui commentava un sermone di sant’Antonio da Padova, di cui ieri la Chiesa faceva memoria. E poi c’è la frase di sant’Antonio che più mi ha stupito: «Perché come ci hai dato la fede, nostra prima...
Il dono dell’attrattiva Gesù

Il dono dell’attrattiva Gesù

Pubblichiamo un’omelia di don Giacomo Tantardini tenuta in occasione della celebrazione eucaristica della Solennità della Pentecoste il 30 maggio 2009 Celebriamo oggi la Pentecoste, cinquanta giorni dopo la Pasqua del Signore, quando si compie la promessa che...
La fede: pura attrattiva di grazia

La fede: pura attrattiva di grazia

Nono anniversario della morte di don Giacomo. Pubblichiamo l’omelia tenuta nella celebrazione della II settimana di Pasqua del 18 aprile 2009, contenuta nel libretto “Surrexit Christus spes mea”. Lui risorto si presenta ai suoi: «Venne Gesù, stette...
La vittoria di Gesù e l’attesa dell’uomo

La vittoria di Gesù e l’attesa dell’uomo

Pubblichiamo alcuni brani della meditazione tenuta da don Giacomo Tantardini il Martedì Santo del 26 marzo 2002 nella Basilica del Santo (Padova). Vorrei iniziare dal centro dell’Apocalisse di san Giovanni, che è una delle immagini più stupende e che più mi...
L’annuncio dell’angelo alla Beata Vergine Maria

L’annuncio dell’angelo alla Beata Vergine Maria

25 marzo, l’Annuncio dell’angelo alla Beata Vergine Maria. Pubblichiamo due brani dell’omelia di san Bernardo che il Breviario propone in questo giorno. Questo giorno in cui l’Eterno, il cielo e la terra sono stati sospesi al “sì”...
La solennità di san Giuseppe nell’anno a lui dedicato

La solennità di san Giuseppe nell’anno a lui dedicato

Solennità di San Giuseppe, ancora più gradita perché la Chiesa ha voluto dedicare all’umile padre di Gesù questo anno. Così nel Responsorio breve delle Lodi mattutine: “Dio lo fece signore nella sua casa, gli affidò i beni più cari”, cioè Gesù e...