Articoli

Tra i tanti doni che don Giacomo ha comunicato ai suoi amici, anche una preghiera composta da san Giovanni Bosco, o don Bosco come più comunemente, e familiarmente, è conosciuto, del quale oggi ricorre la festa.

Una preghiera a Maria Ausiliatrice, che riprende il tradizionale titolo “Auxilium Christianorum” (“aiuto dei cristiani”), legato a papa san Pio V, che lo introdusse nella Chiesa dopo la vittoria della flotta cristiana a Lepanto.

Don Bosco ebbe particolarmente caro questo affidamento alla Madre di Gesù, tanto da erigere nella sua Valdocco una chiesa dedicata a Santa Maria ausiliatrice, alla quale consegnò l’opera che il Signore faceva fiorire attorno a lui.

E, nella chiesa di Valdocco, un’immagine della Madonna realizzata da Lorenzone, che dipinse ciò che il santo aveva negli occhi e nel cuore. Anche per questo è immagine cara. La riportiamo in fondo alla nota.

 

O Maria, Vergine potente,
Tu grande illustre presidio della Chiesa;
Tu aiuto meraviglioso dei cristiani;
Tu terribile come esercito schierato a battaglia;
Tu sola hai distrutto ogni eresia in tutto il mondo;
Tu nelle angustie, nelle lotte, nelle strettezze
difendici dal nemico e nell’ora della morte
accogli l’anima nostra in Paradiso. Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luca Romano