come in cielo

Don Giacomo e il ritornar bambini

Oggi ricorre il sesto anniversario della morte di don Giacomo Tantardini, la cui memoria è cara a tanti lettori di questo sito che, di lontano o da presso fa lo stesso, hanno avuto in sorte di beneficiare della grazia che il Signore gli ha accordato. Ché la memoria è cara e di struggente gratitudine (e […]

Benedetto Giuseppe Labre, il santo pellegrino

«Chiunque miravalo provava compunzione e tenerezza. Molti portavansi a bella posta in detta chiesa, e fatta una breve adorazione al divin Sacramento, si mettevan di proposito a mirarlo, destandosi ne’ loro cuori affetti di compunzione più vivamente nel mirar quell’innamorato servo della Madre santissima che nell’ascoltare prediche» (G. Palma, “Vita del Venerabile Servo di Dio […]

Il piccolo Manuel e i fuochi d’artificio del Signore (2)

[Segue dalla prima puntata]. In ospedale padre Mario, il cappellano, porta l’eucarestia alla mamma di Manuel. E ogni volta il bimbo chiede di riceverla. Ma è piccolo e tutti gli  ripetono che deve aspettare. E quando il padre promette di portargli quelle non consacrate, risponde: «No, voglio quella con Gesù dentro!». Insiste il bimbo, anche […]

Manuel e i fuochi d’artificio del Signore (1)

«Il mio viso è ovale, gli occhi sono castani e grandi. Ho una grande bocca sempre sorridente. Sono vivace, simpatico, scherzoso. Sono pieno di fantasia e ricco di iniziative». Il simpatico “biglietto da visita”, scritto per i compagni di classe, è di Manuel Foderà, nato il 21 giugno del 2001 a Calatafimi, in provincia di […]

Gesù, ricordati di me

Pubblichiamo alcuni brani di una meditazione tenuta da don Giacomo Tantardini il Martedì Santo – 2 aprile del 2007 – a Padova (chi volesse leggere l’integrale, cliccare qui). […] Rileggendo la Passione secondo san Luca, e così questa sera vorrei solo aiutare un gesto di preghiera, un desiderio e una domanda del cuore; una gratitudine, […]

Affidarsi a Dio

«Ma che poss’io, Signor, se a me non vieni con l’usata, ineffabil cortesia?» Così, nelle Rime, Michelangelo Buonarroti. Una frase cara e familiare, che vogliamo riprendere, riportare alla memoria, nell’accingerci a iniziare questa nuova Associazione, tutta affidata alla misericordia del Signore.

San Giuseppe

Nell’imminenza della «pienezza dei tempi», quando Dio si apprestava a «mandare sulla terra il suo Figlio Unigenito Salvatore del mondo», «scelse» Giuseppe e «lo fece Signore e Principe della casa e possessione sua e lo elesse Custode dei precipui suoi tesori». Così nel decreto di papa Pio IX, promulgato l’8 dicembre del 1870, nel quale san Giuseppe […]